TLAVI

Tesoro dei Lessici degli
Antichi Volgari Italiani

La struttura

 

Attraverso il collegamento Consulta il TLAVI è possibile accedere alla maschera di ricerca. In questa sezione è presente un menu che rimanda alle sezioni Categorie, Lemmi e Fonti. 

Nella sezione Categorie è disponibile la prima delle due modalità di ricerca fondamentali: quella all’interno delle categorie e sottocategorie onomasiologiche. Qui l’utente può prendere piena visione dell’albero onomasiologico; innanzitutto, abbiamo l’elenco delle macrocategorie:
IL MONDO VEGETALE
IL MONDO ANIMALE
I CIBI E LA LORO PREPARAZIONE E L’ALIMENTAZIONE
L’ABBIGLIAMENTO
GLI ORNAMENTI
LA PULIZIA PERSONA E LA CURA DEL CORPO
L’ABITAZIONE E ALTRI EDIFICI E COSTRUZIONI
GLI OGGETTI DELL’ARREDAMENTO
ecc.
A fianco di ciascuna macrocategoria (e, all’interno di esse, di ciascuna sottocategoria), si notano tre icone:
1) la prima, costituita da una freccia rivolta verso il basso, serve per inoltrarsi all’interno della categoria in questione, e poi all’interno delle diverse sottocategorie, per aprire l’albero onomasiologico interno;
2) la seconda, costituita da una lente di ingrandimento con una linea verticale al suo interno, costituisce la Ricerca verticale, cioè la ricerca (alfabetica) dei lemmi di una categoria e delle sue sottocategorie (restringendo, a mano a mano che ci si inoltra all’interno della categoria, l’ambito della ricerca);
3) la terza, costituita da una lente di ingrandimento con una linea orizzontale al suo interno, permette la Ricerca orizzontale, cioè la ricerca solo a quel particolare livello onomasiologico in cui si trova (e non anche nelle eventuali sottocategorie).  
Un esempio. Cliccando sulla freccia della terza categoria in ordine di comparsa (“I cibi e la loro preparazione e l’alimentazione”), comparirà l’elenco delle 4 sottocategorie di primo grado (il grado è indicato da dei pallini):
• Cibi e bevande
• La preparazione e la cottura dei cibi
• La consumazione dei cibi
• Processi chimici relativi a cibi e bevande
A questo punto è possibile inoltrarsi all’interno della prima sottocategoria (“Cibi e bevande”) e, cliccando sulla freccia, visionare le sottocategorie:
• • Paste e pani
• • Minestre e zuppe
• • Carne e pesce
• • Latte, uova e formaggi
• • Frutta e verdura
• • Dolci
• • Ingredienti, condimenti, sostanze per conservare i cibi
• • Cibo per animali
• • Bevande
• • Caratteristiche di cibi e bevande
In alternativa, senza aprire la tendina delle sottocategorie, si possono cercare direttamente tutti i lemmi della categoria “Cibi e bevande”; come si è detto, 
con la Ricerca verticale è possibile cercare i lemmi (e, sotto ciascun lemma, le forme) di quella categoria e anche delle sottocategorie che in essa sono annidate, senza distinzioni:

aceto s. m.

acqua s. f.

acquarello s. m.

[…]

agliata s. f.

agresto s. m.

animella s. f.

ecc.

con la Ricerca orizzontale si possono cercare solo i lemmi (e le forme) di quel particolare livello onomasiologico (senza quindi mostrare anche quelli delle sottocategorie annidate): 
cibo s. m.
compagna s. f.
companaggio s. m.
companatico s. m.
conserva s. f.
grascia s. f.
guazzetto s. m.
guazzino s. m.
vitto s. m.
vivanda s. f.
 
Se si desidera proseguire e visualizzare solo i lemmi della sottocategoria di 2° grado “Paste e pani”, si dovrà cliccare sulla relativa icona di ricerca:
[…]
buccellato s. m.
casoncello s. m.
[…]
cialdone s. m.
collura s. f.
crescenza s. f.
[...]
“Aprendo” il lemma casoncello, per esempio, si otterrà il seguente risultato:
casoncello s. m.
1. ‘tipo di pasta’ [Paste e pani]
casonçel (GLB)
casonzel (GLB)
cosonçelo (GLTZ)
Se si sposta il puntatore sopra il nome della categoria “Paste e pani”, posto tra parentesi quadre, si apre un piccolo riquadro che ci mostra tutto l’albero onomasiologico relativo a uno specifico lemma:
 
                  Immagine                  
    1. ‘tipo di pasta’ [Paste e pani]
 
Allo stesso modo, passando con il puntatore sopra la sigla di un glossario, e cliccandoci sopra, si apre un riquadro che ci dà le principali informazioni relative a quel glossario: 
 
 
           Immagine2
      casonçel (GLB)
 
Tornando al menu posto in alto, il secondo collegamento è rappresentato da Lemmi: esso rimanda all’elenco alfabetico di tutti i lemmi. Ad esempio, la ricerca del lemma madre nello spazio bianco del campo di ricerca restituisce questo risultato:
madre s. f.
1. ‘madre’ [La parentela]
mader (GLB)
madre (GBP, LSC, VDA)
mare (LSC)
matre (GLVG, GTI, LSC, VNV)
2. ‘madre, suora’ [I religiosi e i loro uffici e benefici]
madre (GBP)
3. ‘utero’ [Ossa e altre parti interne del corpo umano]
mader (GLB)
Sono quindi attestate, per il lemma, madre, tre accezioni diverse: la prima con quattro forme, la seconda e la terza con una. Come nell’esempio precedente, anche qui è possibile aprire i relativi riquadri della categoria onomasiologica e del glossario. 
Attenzione, però: se si apre il lemma madre non partendo dalla ricerca lemmatica ma entrando, attraverso la ricerca per categorie, dalla relativa categoria, l’informazione non pertinente a quella specifica categoria compare con un effetto di “scolorimento” con lo scopo di mettere in risalto solo l’informazione pertinente (vd. fig. 1).
 
Immagine3
                                                       Fig. 1
 
Ancora, l’informazione grammaticale viene data solo quando non c’è corrispondenza di status grammaticale della forma con il lemma sotto il quale quella è rubricata (l’esempio è qui dato dalla forma cani):
cane s. m.
1. ‘cane’ [Animali quadrupedi]
can (GLVQ)
cane (GBP, GIA, GLVQ, GTI, LSC, VDA, VNV)
cani pl. (GLVQ, VNV)
chane (VMFfio)

Le icone che affiancano lo spazio bianco destinato alla ricerca di un lemma (ma anche di una delle forme attestate) servono per selezionare la Ricerca semplice, per adoperare le funzioni di Ricerca avanzata (che permettono di cercare un certo lemma o una certa forma – o una loro parte – all’interno di uno specifico glossario o di una specifica categoria) e per Cancellare la ricerca.

Infine, la terza sezione raggiungibile dal menù, Le fonti, offre l’elenco completo dei repertori-fonte del TLAVI: 
 
Glossario latino-volgare della Biblioteca Universitaria di Padova (GBP)
Glossarietto francese-veneto (GFV)
Glossario italiano-arabico (GIA)
Glossario latino-bergamasco (GLB)
Glossario latino-eugubino (GLE)
Glossarietto latino-padovano (GLP)
Glossario latino-reatino (GLR)
ecc.
 
Cliccando, ad esempio, su GLE, si apre inferiormente una tendina con una sintetica scheda descrittiva, che abbiamo già detto comparire quando, all’interno di un articolo lemmatico, si clicca sulla sigla di un glossario (in fig. 2 è aperta la scheda di GLV).
 
        Immagine4 
                                                  Fig. 2