TLAVI

Tesoro dei Lessici degli
Antichi Volgari Italiani

Bibliografia

 

Arcangeli Massimo, 1991, Voci barzizziane, in «Contributi di filologia dell’Italia mediana», V, pp. 137-179. 
Arcangeli Massimo, 1992, La tradizione dei glossari latino-volgari (con un glossarietto inedito), in «Contributi di filologia dell’Italia mediana», VI, pp. 193-209. 
Arcangeli Massimo, 1994, Voci di Bernardo Savonese (con alcune annotazioni grammaticali), in «Lingua nostra», LV, pp. 33-46. 
Arcangeli Massimo, 1997, Il glossario quattrocentesco latino-volgare della Biblioteca Universitaria di Padova (ms. 1329), Firenze, Accademia della Crusca.
Arcangeli Massimo, 1999, Il glossario latino-volgare conservato nel ms. Z478 (1661) della Biblioteca Nazionale Marciana: problemi di valutazione e di classificazione, in Atti del convegno di studi su ‘Dialetti gallo-italici dal nord al sud: realtà e prospettive’ (Piazza Armerina, 7-9 aprile 1994), a cura di Salvatore Carmelo Trovato, Enna, Il Lunario, pp. 11-30.  
Aresti Alessandro, 2010, Un Glossario dei glossari degli antichi volgari italiani. Preliminari, risultati, prospettive, in «Bollettino dell’Atlante Lessicale degli Antichi Volgari Italiani», III, pp. 9-25. 
Aresti Alessandro, 2011, The Lexicography of Ancient Italian, in Multi-disciplinary Lexicography: Traditions and Challenges of the XXI century, Proceeding Acts of the IX International School on Lexicography (September 8-10, 2011), Ivanovo (Russia), Ivanovo State University, 2011, pp. 37-40. 
Aresti Alessandro, 2012a, La variazione linguistica e lessicale nella tradizione dei glossari medievali in volgare, in La variazione nell’italiano e nella sua storia. Varietà e varianti linguistiche e testuali, Atti dell’XI congresso SILFI (Napoli, 5-7 ottobre 2010), a cura di Patricia Bianchi, Nicola De Blasi, Chiara De Caprio, Francesco Montuori, Firenze, Cesati, pp. 39-48.
Aresti Alessandro, 2012b, Un glossario di voci volgari da lessici medievali italoromanzi (I), in «Bollettino dell’Atlante Lessicale degli Antichi Volgari Italiani», V, pp. 9-102.
Aresti Alessandro, 2013a, Presentazione del Tesoro dei Lessici degli Antichi Volgari Italiani (TLAVI)in «Zeitschrift für romanische Philologie», 129 (4), pp. 1242-1249.
Aresti Alessandro, 2013b, Un glossario di voci volgari da lessici medievali italoromanzi (II)in «Bollettino dell’Atlante Lessicale degli Antichi Volgari Italiani», VI, pp. 9-98.
Aresti Alessandro, 2017, I glossari e gli inventari tre-quattrocenteschi: piccoli grandi tesori di lessico (e cultura) materiale, in La capsula del tempo. Aspetti selezionati di lingua, letteratura e cultura italiana da conservare in prospettiva futura, a cura di Stefano Adamo e Claudio Nobili, Raleigh (CN, Stati Uniti), Aonia, pp. 17-33.
Aresti Alessandro, 2017, L’edizione di glossari latino-volgari prima e dopo Baldelli. Una rassegna degli studi e alcuni glossarietti inediti, in «Studi di lessicografia italiana», XXXIV, pp. 35-82.
Baldelli Ignazio, 1971, Glossario latino-reatino del Cantalicio, in Id., Medioevo volgare da Montecassino allUmbria, Bari, Adriatica, pp. 195-238; pubblicato in precedenza in «Atti dell’Accademia toscana di Scienze e Lettere La Colombaria», XVII, 1953, pp. 356-406.
Baldelli Ignazio,1988a, Ledizione dei glossari latino-volgari dal sec. XIII al XV, in Baldelli (1988c), pp. 149-158; pubblicato in precedenza in «Atti dell’VIII congresso internazionale di studi romanzi», Firenze, 1960, vol. II, pp. 757-763.
Baldelli Ignazio, 1988b, Un glossarietto francese-veneto del Trecento, in Baldelli (1988), pp. 159-168; pubblicato in precedenza in «Studi linguistici italiani», II, 1962, pp. 155-162.
Baldelli Ignazio, 1988c, Conti, glosse e riscritture dal secolo XI al secolo XX, Napoli, Morano.
Bertini Malgarini Patrizia, 1985, Strumenti per l’apprendimento delle lingue nel Medioevo, in «Cultura e scuola», anno XXIV, n. 93, gennaio-marzo 1985, pp. 7-12.
Bocchi Andrea, 2005, L’edizione di un glossario latino-volgare ad attestazione plurima, in «Filologia italiana», II, pp. 105-35.
Bocchi Andrea, 2012, Il glossario di Cristiano da Camerino, Pisa, presso l’Autore, 2 voll. (numerazione continua).
Bongrani Paolo, Dardi Andrea, Fanfani Massimo, Tesi Riccardo (a cura di), 2001, Studi di storia della lingua italiana offerti a Ghino Ghinassi, Firenze, Le Lettere. 
Boselli Antonio, 1937, I due primi vocabolari a stampa delle lingue italiana e tedesca, in «Gutenberg Jahrbuch», XII, pp. 79-84. 
Buridant Claude (coordonné par), 1986, La lexicographie au Moyen Age, «Lexique», 4, Lille, Presses Univ. de Lille. 
Carmody 1948/1998 = Brunetto Latini, Li Livres dou Tresor, édition critique par Francis J. Carmody, Ginevra, Slatkine Reprints (ristampa dell’edizione di Berkeley, Los Angeles, 1948). 
Casapullo Rosa, 1999, Il Medioevo, Bologna, il Mulino. 
Castellani Arrigo, 1958/1980, Le glossaire provençal-italien de la Laurentienne (ms. Plut. 41, 42), in Castellani (1980), III, pp. 90-133; pubbl. prec. in Lebendiges Mittelalter, Festgabe für Wolfgang Stammler, Friburgo (Svizzera), Universitätsverlag, 1958, pp. 1-43.
Castellani Arrigo, 1980, Saggi di linguistica e filologia italiana e romanza (1946-1976), Roma, Salerno Editrice, 3 voll.
Colotti Maria Teresa, 1999, La storia della lingua italiana attraverso i glossari: prodromi all’edizione del lemmario settentrionale di Carpentras (seconda metà del XV sec.), in «La nuova ricerca. Pubblicazione annuale del Dipartimento di Linguistica, Filologia e Letteratura moderna dell’Università degli Studi di Bari», VIII, pp. 123-64.
Colotti Maria Teresa, 2000-2001, Ledizione del lemmario settentrionale di Carpentras (seconda metà del XV sec.): lettere b-c, in «La nuova ricerca. Pubblicazione annuale del Dipartimento di Linguistica, Filologia e Letteratura moderna dellUniversità degli Studi di Bari», IX-X, pp. 201-238.
Contini Gianfranco, 1934, Reliquie volgari dalla scuola bergamasca dell’Umanesimo, in «L’Italia dialettale», X, pp. 223-40.
D’Agostino Alfonso, 1983, Antichi glossari latino-bergamaschi, in Studi di lingua e letteratura lombarda offerti a Maurizio Vitale, Pisa, Giardini, 2 voll. I, pp. 79-111. 
De Angelis Violetta, 1977-1980, Papiae Elementarium: Littera A, Milano, Cisalpina Goliardica. 
De Angelis Violetta, 1997, La redazione preparatoria dell’Elementarium, in «Filologia mediolatina», IV, pp. 251-90.
Della Valle Valeria, 1994, La lessicografia, in Storia della lingua italiana, a cura di Luca Serianni e Pietro Trifone, I (I luoghi della codificazione), pp. 29-91. 
Della Valle Valeria, 2005, Dizionari italiani: storia, tipi, struttura, Roma, Carocci. 
de Roduila Adamo, 1477/1971, “Introito e porta” vocabolario italiano=tedesco “compiuto per Meistro Adamo de Roduila, 1477 adi 12 Augusto”, Torino, Bottega d’Erasmo (rist. anast.: 1971). 
D’Onofrio Salvatore, Gualdo Riccardo (a cura di), 1998, Le solidarietà. La cultura materiale in linguistica e in antropologia, Atti del seminario di Lecce (novembre-dicembre 1996), Galatina, Congedo.  
EWD = Johannes Kramer, 1988-1998, Etymologisches Wörterbuch des Dolomitenladinischen, Hamburg, Helmut Buske Verlag, 8 voll.
Fanfani Pietro, 1874-1875, Vocabolarietto milanese-fiorentino, in «Il Borghini», I, pp. 311-4, 343-6, 361-3, 370-4.
Fiorentino Giuliana, 1937, Note lessicali al «Maqrè Dardeqè», in «Archivio glottologico italiano», XXIX, pp. 138-60.  
Folena Gianfranco, 1952, Vocaboli e sonetti milanesi di Benedetto Dei, in «Studi di filologia italiana», X, pp. 83-144.
Frasca Salvatore, 1949, Glossario greco-siciliano del sec. XIV, in «Cultura neolatina», IX, pp. 129-35.    
Gallina Annamaria, 1959, Contributi alla storia della lessicografia italo-spagnola dei secoli XVI e XVII, Firenze, Olschki. 
Gambacorta Carla, 2007, Un glossario latino-volgare (Biblioteca comunale Augusta di Perugia, ms. B 56), in «Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», XXI, pp. 79-134.
Gasca Queirazza Giuliano, 1967, Il «Promptuarium di Michele Vopisco (Mondovì 1564)», in Vita e cultura a Mondovì nell’età del vescovo Michele Ghisleri (S. Pio V), Torino, Deputazione subalpina di storia patria, pp.185-195.
Giuliani Valentina, 20102, Il glossario inedito di Domenico Gallinella (Velletri 1486), Roma, Aracne (prima ediz.: 2009).
Grion Giusto, 1870, Il pozzo di S. Patrizio, in «Il Propugnatore», III, pp. 80-8.
Gualdo Riccardo, 1997, Dal papa allo «strazarolo»: un inedito glossario latino-veneto (1450), in «Studi linguistici italiani», XXIII (II della III serie), pp. 180-218. 
Gualdo Riccardo, 1998, Storia della lingua e cultura materiale, in D’Onofrio/Gualdo (1998), pp. 67-89. 
Gualdo Riccardo, 1999, L’uso dei glossari latino-volgari in area lombardo-veneta nel primo Quattrocento, in Gasparino Barzizza e la rinascita degli studi classici: fra continuità e rinnovamento, Atti del seminario di studi (Napoli-Palazzo Sforza, 11 aprile 1997), a cura di Lucia Gualdo Rosa, Napoli, Istituto Universitario Orientale, pp. 209-246.
Gulino Giuseppe, 1996, Il «Vulgare» nel Vallilium di Nicola Valla, in Letterature e lingue nazionali e regionali. Studi in onore di Nicolò Mineo, a cura di Salvatore Claudio Sgroi e Salvatore Carmelo Trovato, Roma, Il Calamo, pp. 231-251.
Gulino Giuseppe, 2000, Il Vallilium di Nicola Valla, a cura di Mario de Matteis, Aachen, Shaker Verlag. 
Hallig Rudolf, von Wartburg Walther, 19632, Begriffssystem als Grundlage für die Lexikographie. Versus eines Ordnungsschemas/Système raisonné des concepts pour servir de base à la lexicographie. Essai d’un schéma de classement, Berlin, Akademie Verlag (prima ediz.: 1952). 
Høybye Poul, 1964, Glossari italiano-tedeschi del Quattrocento, in «Studi di filologia italiana», XXII, pp. 167-204.
Høybye Poul, 1974, Glossari italiano-tedeschi del Quattrocento, in «Studi di filologia italiana», XXXII, pp. 143-203.
Křesálková Jitka, 1984, Il Vocabolario Quadrilingue Latino-Veneto-Ceco-Tedesco (Cod. Pal. Lat. 1789), Istituto Universitario di Bergamo. 
Lobodanov Alexandre, 1999, Cenni sulla storia del pensiero lessicografico nei primi vocabolari del volgare, in «Studi di lessicografia italiana», XVI, pp. 253-265.  
Lorck J. Etienne, 1893, Altbergamaskische Sprachdenkmäler (IX.-XV. Jahrhundert), Halle, Max Niemeyer Verlag.
Marazzini Claudio, 2009, L’ordine delle parole. Storia di vocabolari italiani, Bologna, il Mulino.
Marinoni Augusto (a cura di), 1955, Dal “Declarus” di A. Senisio: i vocaboli siciliani, Palermo, Pubblicazioni del Centro di Studi filologici e linguistici siciliani.
Marinoni Augusto, 1962, Vocaboli volgari da un glossario latino di Bartolomeo Sachella, in Saggi e ricerche in memoria di Ettore Li Gotti, Palermo, Centro di studi filologici e linguistici siciliani, 3 voll., II, pp. 226-259.
Massariello Merzagora Giovanna, 1983, La lessicografia, Bologna, Zanichelli.
Messi Clara, 1942-43, Contributi alla Storia della più antica Lessicografia Italiana (a proposito di uno studio di Ornella Olivieri), in Atti del Reale Istituto Veneto di scienze, lettere ed arti, CII, parte II, pp. 589-620.    
Migliorini Bruno, 1951, Che cos’è un vocabolario, Firenze, Le Monnier.
Navarro Salazar Maria Teresa, 1985, Un glossario latino-eugubino del Trecento, in «Studi di lessicografia italiana», VII, pp. 21-155.
Olivieri Ornella, 1942, I primi vocabolari italiani fino alla prima edizione della Crusca, in «Studi di filologia italiana», Bullettino della R. Accademia della Crusca, VI, pp. 64-192. 
Olivieri Ornella, 1943, Alle origini dei vocabolari italiani (lo Spicilegium dello Scoppa ed il Promptuarium del Vopisco), in «Cultura neolatina», III, pp. 268-275.
Pelle 2001 = Nicodemo Tranchedini, Vocabolario italiano-latino. Edizione del primo lessico dal volgare, Secolo XV, a cura di Federico Pelle, Firenze,Olschki.
Pfister Max, 1989, Lessicologia e storia del lessico, in La dialettologia italiana oggi. Studi offerti a Manlio Cortelazzo, a cura di Günter Holtus, Michele Metzeltin, Max Pfister, Tübingen, Gunter Narr Verlag, pp. 69-79. 
Pfister Max, 1990, Die Italienische Lexicographie von den Anfängen bis 1900, in Wörterbücher. Ein internationales Handbuch zur Lexikographie, a cura di Franz Joseph Hausmann, Oskar Reichmann, Herbert Ernst Wiegand, Ladislav Zgusta, Berlin-New York, Walter de Gruyter, 1990, II vol. Hausmann et alii (1990), II, pp. 1844-63.  
Pfister Max, 1992, Lessicologia e lessicografia, in La linguistica italiana degli anni 1976-1986, a cura di Alberto A. Mioni e Michele A. Cortelazzo, Roma, Bulzoni, pp. 293-308.
Pignatelli Cinzia, 1995, Vocabula Magistri Gori de Aretio, in «Annali Aretini», III, pp. 273-339.
Pignatelli Cinzia, 1998, Vocabula Magistri Dominici de Aretio, in «Annali Aretini», VI, pp. 36-166.
Poggi Salani Teresa, 1982, Venticinque anni di lessicografia italiana delle origini (leggere, scrivere e “politamente parlare”): note sull’idea di lingua, in «Historiographia linguistica», IX: 3, pp. 265-97.
Presa Giovanni, Křesálková Jitka, 1975, D’un inedito Vocabolarium latino, italiano, ceco e tedesco del secolo XV, in «Aevum», XLIX, pp. 166-204.
Riessner Claus, 1965, Die «Magnae Derivationes» des Uguccione da Pisa und ihre Bedeutung für die romanische Philologie, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura.
Robecchi Marco, 2013, Un inedito glossario Latino-Bergamasco del Trecento, in «L’Italia dialettale», LXXIV, pp. 85-133.   
Rolla Pietro, 1907, Dallo Spicilegium di Giovanni Scoppa, Casale Monferrato, Tipografia Rossi e Lavagno. 
Roncaglia Aurelio, 1960, Bilinguismo interno e plurilinguismo esterno nelle glosse di Kassel, in Aa. Vv. (1959), I, pp. 347-58.    
Rossebastiano Bart Alda, 1981, Per la storia dei vocabolari italiano-tedeschi. Localizzazione e datazione di un ramo della tradizione manoscritta, in La ricerca dialettale, a cura di Manlio Cortelazzo, Pisa, Pacini, III, pp. 289-302. 
Rossebastiano Bart Alda, 1983, Vocabolari veneto-tedeschi del secolo XV, Savigliano, L’artistica, 3 voll.  
Rossebastiano Bart Alda, 1984, Antichi vocabolari plurilingui d’uso popolare: la tradizione del “Solenissimo Vochabuolista”, Alessandria, Edizioni dell’Orso. 
Rossebastiano Bart Alda, 1986, Alle origini della lessicografia italiana, in La lexicographie au Moyen Age, coordonné par Claude Buridant, «Lexique», 4, Lille, Presses Univ. de Lille,pp. 113-156.
Scarpa Emanuela, 1991, Uno sconosciuto glossarietto italo-tedesco, in «Studi di filologia italiana», XLIX, pp. 59-74. 
Sermoneta Giuseppe, 1969, Un glossario filosofico ebraico-italiano del XIII secolo, Roma, Edizioni dell’Ateneo.
Stengel Edmund, 1872, Die provenzalische Liederhandschrift Cod. 42 der Laurenzianischen Bibliothek in Florenz, in «Archiv das Studium der neueren Sprachen und Literaturen», 49, pp. 53-88, pp. 283-324.
Tancke Gunnar, 1984, Die italienischen Wörterbucher von den Anfängen bis zum Erscheinen des “Vocabolario degli Accademici della Crusca” (1612), Tübingen, Max Niemeyer Verlag. 
Tenneroni Annibale, 1888, Antico glossarietto umbro-lombardo, in «Rivista critica della letteratura italiana», V, pp. 28-30. 
Teza Emilio, 1893, Un piccolo glossario italiano e arabico del Quattrocento, in Rendiconti della Reale Accademia dei Lincei. Classe di scienze morali, storiche e filologiche, s. V, II, pp. 77-88.
Trapani Filippa, 1941, Gli antichi vocabolari siciliani (Senisio, Valla, Scobar), Palermo, R. Deputazione di Storia Patria. 
Vignali Luigi, 2001, Un glossario latino-volgare quattrocentesco e il Vocabolarium breve di Gasparino Barzizza, in Studi di storia della lingua italiana offerti a Ghino Ghinassi, a cura di Paolo Bongrani, Andrea Dardi, Massimo Fanfani, Riccardo Tesi, Firenze, Le Lettere, pp. 3-87. 
Vignuzzi Ugo, 1983, Problemi di lessicografia italiana medievale, in Parallela, Atti del secondo Convegno italo-austriaco, Società di Linguistica italiana (Roma 1-4.2.1982), Tübingen, Narr., pp. 170-185.
Vignuzzi Ugo, 1984, Il «Glossario latino-sabino» di Ser Iacopo Ursello da Roccantica, Perugia, Università Italiana per Stranieri. 
Vitale Brovarone Alessandro, 2008, Un glossario ligure al Tresor di Brunetto Latini (Paris, Bibliothèque Nationale de France, fr. 1113), in «Bollettino dell’Atlante Lessicale degli Antichi Volgari Italiani», I, pp. 53-69.
Zingerle (von) Wolfram, 1900, Eine wälschtirolische Handschrift (Um das Jahr 1400), in «Zeitschrift für romanische Philologie», XXIV, pp. 388-94.